Psicoterapia online

"Ognuno prende i limiti del proprio campo visivo per i confini del mondo"

A. Schopenhauer

Francesco Grappone, psicologo e psicoterapeuta

Psicoterapia online

La psicoterapia online sta acquistando sempre più importanza come strumento utilizzato per svolgere le sedute di psicoterapia e di colloquio psicologico. È una modalità che prevede l’utilizzo di strumenti tecnologici e di applicazioni appositamente create per le videoconferenze, come per esempio, Skype, Whatsapp o Zoom e risulta oggi una buona alternativa alla terapia in presenza, “vis a vis”.
Le modalità di svolgimento della psicoterapia online sono pressoché le stesse della terapia in presenza e diverse ricerche hanno ormai confermato la validità e l’efficacia di questo tipo di psicoterapia. 

La psicoterapia online è particolarmente indicata per:

Ansia e attacchi di panico

Fobie

Sostegno psicologico

Gestione della rabbia

Consulenza psicologica

A chi è adatta la psicoterapia online?

La psicoterapia online si è rivelata una soluzione molto utile per quei pazienti che

  • viaggiano spesso per lavoro e che in questo modo possono garantirsi una continuità del percorso terapeutico
  • per le persone che lavorano all’estero e che desiderano iniziare una terapia con un terapeuta madrelingua
  • per i pazienti costretti a rimanere a casa per malattia, età avanzata, problemi di deambulazione e forme severe di disturbi d’ansia e fobia sociale.

Limiti della psicoterapia online

Va comunque chiarito che nonostante la sua indubbia utilità, la terapia online ha dei limiti che quella in presenza non ha.
Durante le videochiamate, essendo limitato il campo visivo del terapeuta, alcuni importanti particolari legati al linguaggio del corpo non possono essere percepiti e nel caso di una connessione internet non buona, la seduta può risultare qualitativamente difficoltosa, compromettendo la qualità del colloquio. Le emozioni che vengono condivise durante il colloquio on line, mediate da uno schermo, possono essere talvolta limitate, così come più circoscritta risulta essere la funzione di aiuto e conforto del terapeuta.

Quando è sconsigliata la psicoterapia online

Gli strumenti che lo psicoterapeuta può usare durante una seduta in presenza sono decisamente più numerosi di quelli che si possono usare durante una seduta on line. 

La terapia on line non è indicata per:

  • gravi patologie psichiatriche
  • per persone che siano a rischio suicidario o che abbiano messo in atto comportamenti autolesivi
  • per disturbi dell’umore di severa entità
  • gravi disturbi della personalità.

 

Posso aiutarti a trovare nuove strategie per affrontare e risolvere le tue difficoltà.

Psicologo online

Hai qualche domanda?

Scrivimi compilando il form qui di seguito.