Sostegno alla genitorialità

"Mi piace come ascolti. Fai venir voglia di parlare"

G. Carofiglio

Francesco Grappone, psicologo e psicoterapeuta

Sostegno alla genitorialità a Roma Prati

”Un genitore nasce quando nasce un figlio”. Questa è una frase che mi è sempre piaciuta molto. Diventare genitori rappresenta un momento unico e molto impegnativo nella vita di una coppia. Crescere ed educare un figlio è un compito difficile. Richiede l’acquisizione di specifiche abilità che hanno bisogno di tempo e che hanno a che fare non solo con il rapporto che ogni singolo genitore instaura con il bambino, ma anche con la capacità della coppia genitoriale di interagire e di riadattarsi ai cambiamenti della quotidianità. Nella vita di una famiglia, per far sì che si creino le basi necessarie per una vita appagante, serena e che possa favorire un adeguato sviluppo dei figli è necessario che non manchino elementi importanti sui quali si basa una comunicazione sana e soddisfacente: dialogo, ascolto, empatia.

Altrettanto importante è che questi elementi permangano nel tempo e spesso questo viene reso difficile da incomprensioni, divergenze di vedute sui modelli educativi, difficoltà nella gestione dei conflitti, nella scelta delle regole da seguire e di come farle rispettare all’interno del nucleo familiare. Momenti difficili da affrontare si possono riscontrare, potenzialmente, in ogni fase della crescita dei figli, tanto nell’infanzia, che in pubertà, che in adolescenza, proprio perché ogni fase evolutiva ha i propri bisogni e le proprie difficoltà. Si possono creare distanze e incomprensioni che, se non adeguatamente gestiti, possono degenerare in profonde crisi.

Sostegno genitoriale

Il Sostegno genitoriale è un percorso che ha come scopo, affiancando i genitori, di favorire l’espressione e la condivisione di tutte le emozioni represse o mal gestite al fine di avviare poi un confronto costruttivo e proficuo su quanto emerso.

Vergogna, rabbia, paura, amore, odio, tristezza, gioia, indifferenza, avversione, gelosia, frustrazione: queste sono solo alcune delle emozioni che se non adeguatamente comunicate e incanalate possono creare equivoci e allontanamenti. Si rende quindi di fondamentale importanza la creazione di uno spazio dedicato dove poter avviare uno scambio proficuo sui modi e sui tempi con cui si comunica in famiglia, cercando di individuare i punti critici al fine di trovare soluzioni più idonee e funzionali. I colloqui di sostegno mirano, quindi, a raggiungere diversi obiettivi

Migliorare lo stile comunicativo rendendo più facile la possibilità di gestire i conflitti

Implementare le competenze genitoriali grazie all’acquisizione di nuovi modelli educativi

Sostenere i genitori nel loro difficile percorso promuovendo la nascita di un ambiente favorevole alle esigenze del bambino

Favorire i processi di svincolo quando un figlio inizia ad essere abbastanza grande e pronto per poter lasciare il nucleo familiare

Dove ricevo

Ricevo, per appuntamento, presso il Centro di Psicologia e Psicoterapia “Nuova Origine” a Roma Prati

Via Riccardo Grazioli Lante n. 7
00195 Roma

I colloqui di consulenza psicologica e le sedute di psicoterapia si svolgono nel rispetto della privacy e degli altri vincoli stabiliti dalle norme previste dal Codice Deontologico dell’Ordine degli Psicologi.

Posso aiutarti a trovare nuove strategie per affrontare e risolvere le tue difficoltà.

sostegno genitoriale

Hai qualche domanda?

Puoi inviarmi un'email compilando questo modulo: